Olio, burro o margarina? Lo sapevi che

Quale dei tre grassi è meglio utilizzare in cucina?

Spesso mi sono chiesta quale fosse la soluzione più salutare da utilizzare in cucina e, partendo dal fatto che sarebbe meglio limitarne i consumi qualsiasi sia la scelta, sono giunta alle mie conclusioni.

Ma prima vi chiarisco le idee!

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

è un olio alimentare estratto dalle olive, ovvero i frutti dell’olivo.

Fattori che MI PIACCIONO:

  1. È caratterizzato da un elevato contenuto di grassi monoinsaturi, tra cui l’acido oleico che aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue, senza intaccare la percentuale di colesterolo-HDL (colesterolo buono)
  2. Ha delle capacità benefiche grazie alla presenza di sostanze antiossidanti (fenoli e tocoferoli) e vitamine.
  3. Si ottiene solamente con mezzi fisici e meccanici e non chimici.
  4.  L’olio di oliva è fulcro della dieta mediterranea.
  5. Ottimo sia da consumare crudo, sia per cucinare e per friggere (è il prodotto più adatto per friggere, oltre all’olio di semi di arachidi).

Fattori che NON mi piacciono:

  1. E’ un alimento molto calorico.

P.s.Tanto più l’olio di oliva è di qualità, cioè extravergine di prima spremitura, tanto maggiore è la sicurezza che sia privo di residui chimici.

BURRO

è la parte grassa del latte, separata dal latticello e condensata.

Fattori che MI PIACCIONO:

  1. E’ ricco di fondamentali nutrienti come calcio, proteine del latte e vitamina A.
  2. Si ottiene solamente con mezzi meccanici e non chimici.
  3. E’ facilmente digeribile, perché ricco di acidi grassi a corta catena.

Fattori che NON mi piacciono:

  1. Prodotto di derivazione animale, è ricco quindi  di acidi grassi saturi, tra cui l’acido palmiticocolesterolo;
  2. E’ un alimento molto calorico (anche se è meno calorico dell’olio d’oliva e di semi!)

Sarebbe meglio consumarlo a crudo. Non si può usare per friggere perchè, oltre che essere indigesto, si arricchisce di sostanze tossiche.

MARGARINA

è un grasso che non esiste in natura ma deriva da un mix di oli vegetali tropicali (con aggiunte di grassi animali) lavorati tramite processi chimici industriali.

Fattori che MI PIACCIONO:

…Nessuno!

Fattori che NON mi piacciono:

  1. Gli oli e i grassi utilizzati per realizzare la margarina sono molto spesso di qualità scadente e con valore alimentare molto basso. Vengono utilizzati ad esempio oli tropicali di palma e cocco.
  2. Gli oli vegetali, che in natura sono liquidi, vengono trasformati allo stato solido mediante processi chimici, quali l’idrogenazione.
  3. Il processo di idrogenazione altera la struttura di alcuni acidi grassi con conseguenze negative sulla salute cardiovascolare: una dieta ricca di grassi idrogenati trans aumenta i livelli di LDL, o colesterolo cattivo.
  4. Tutti i recenti studi hanno dimostrato che la margarina contenente acidi grassi trans, a differenza del burro, non solo aumenta il “colesterolo cattivo” ma diminuisce quello buono, con effetti deleteri sulla nostra salute.

In commercio attualmente si trovano margarine “prive di acidi grassi idrogenati” o arricchite di steroli vegetali ed omega3 e Vitamina D, tuttavia sono prodotte con oli di cocco e di palma, grassi saturi e hanno effettivamente una lavorazione troppo elaborata per i miei gusti.

P. s. La margarina si trova in moltissimi alimenti preconfezionati quali pastine, biscotti e simili, leggete SEMPRE le etichette.

CALORIE

Dal punto di vista energetico sia burro che margarina hanno lo stesso potere calorico mentre l’olio d’oliva è più calorico.

  • Margarina 717 Kcal per 100 g di prodotto
  • Burro 717 Kcal per 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 884 kcal per 100 g

Indubbiamente la mia scelta ricade sul consumo di olio extravergine d’oliva. Se dovessi scegliere tra burro e margarina preferisco il primo, ovviamente controllando la qualità e la quantità! Ho anche elaborato una tabella per sostituire il burro con l’olio extravergine d’oliva nelle mie preparazioni in cucina.

 

Allora….vi ho chiarito le idee? Aspetto di leggere cosa ne pensate nei commenti!

Besitos, Leomamma

 

 

Fonti: My personaltrainer.it e Wikipedia

 

Precedente Lo sapevi che - Curiosità sul grano saraceno Successivo GUACA - HUMMUS - Pronto in 5 minuti

8 thoughts on “Olio, burro o margarina? Lo sapevi che

  1. Davvero interessante vedere le quantità di burro rapportate agli olii.
    Convido i “Mi Piace” della margarina 😀 che in passato ho utilizzato e mi pento di averlo fatto.
    Convido sulla mia pagina FB questo articolo davvero, mi piace!
    Roby

  2. Non sapevo che burro e margarina fossero meno calorici dell’olio! Io, le poche volte che cucino, uso prevalentemente l’olio evo, il mio fidanzato invece è affezionato al burro. Della margarina invece ho sentito spesso parlar male!

  3. Tutta la vita l’olio d’oliva!! Per chi non conosceva questi aspetti hai scritto proprio un bell’articolo!!

  4. Leomamma il said:

    Grazie Silvia, sono felice ti sia piaciuto! Ci sono tante persone che hanno ancora molti dubbi a riguardo, ho cercato di essere imparziale 😉

  5. Leomamma il said:

    Ehi tu fidanzato…..usa l’olio evo che è meglio!!!! Grazie per essere passata, besitos!

Lascia un commento

*